Metto in dubbio il film “the Social Network”

Biopic (film biografico sul popolare individui) – uno stile è piuttosto complesso. E anche non particolarmente felice. La vera vita di un individuo reale, di tanto in tanto molti anni, e anche di tanto in tanto è così brutto che è meglio non salire. Inoltre, la questione si sviluppa sempre di corrispondenza sullo schermo della personalità con l’attuale prototipo, perché insieme con il prototipo o i suoi cari (se vivono) hanno un esercito di lettori-fan-fan, ognuno dei quali ha la propria idea su quello che era il loro idolizer come persona. In modo che il produttore biopic potrebbe costantemente eseguito attraverso una grande quantità di accuse di inaffidabilità, di nesovmetimosti nonché a titolo definitivo calunnia.

Consentire molto brevemente riguardo la trama

Consentire molto brevemente riguardo la tramaTuttavia, David Fincher è paura di problemi. Il Direttore, in cui numerosi come 4 (prima della pubblicazione di “the Social network”) film sono i migliori Top250 di immagini in movimento di perpetuità e anche singoli individui, di cui il “Battle club” basata su unico da Chuck Palahniuk fatto saltare in aria non solo il film, ma anche la società nel suo complesso, ad un individuo in grado di affrontare qualunque cosa. Soprattutto perché, tra te e me, il suo ultimo lavoro è “zodiac”, “l’interessato caso di Benjamin Switch”-  è stato interessante e noioso.

Con tutta la qualità e la professionalità e l’affidabilità delle prestazioni, naturalmente. Quindi, proprio quello che Fincher ha bisogno di essere ristrutturato. Infatti, ho bisogno di dire che Fincher ha preso un intrigante e piuttosto un leggendario prodotto per la ricerca. A causa di Zuckerberg, a differenza di tutte le digitali bestie degli anni novanta, è stato involontario miliardario!

Perciò iniziato a Facebook!

Perciò iniziato a FacebookTenete a mente che le bestie degli anni novanta– costi per ingressi, Steve Ballmer, Steve Wozniak, Steve jobs e anche altri-quasi potrebbe non essere venuto per essere miliardari. Perché avevano sviluppato una nuova era digitale! Furono il suo papà! I nuovi sistemi operativi, nuovi software, nuovi di zecca attrezzature (quando si tratta di Apple)! Ma con Google, ogni piccola cosa è stato più difficile! Google motore di ricerca su internet è stata fatta ogni volta, quando era evidente (e ora defunto) motore di ricerca su internet.

Così come c’era un cento per cento e ‘ chiaro se Larry pagina web e anche Sergey Brin con sé nel mercato. Eppure ci provano, e il loro successo non è stato involontario, anche se era impossibile prevedere il cento per cento. Zuckerberg, così come i progettisti di altri preferito di social networking-la situazione è un po ‘ diverse. A un certo momento, tutti questi social media ha cominciato ad assomigliare ad funghi dopo la pioggia. Molti di loro ha acquisito popolarità. E anche io non pretendiamo che le reti rivelerà eruttiva successo.

Quello che si è verificato per il corpo?

Spesso, essi sono molto probabilmente fatto ben progettato meccanismi di non creare, come è fatto, comunque, sul ginocchio cursori con un’interfaccia terribile immediatamente venuto per essere molto prominente. (In qualcosa di simile è accaduto con “Compagni di scuola”: a prendere da suggerimento motore, scritti da persone che non avevano idea o il modo di costruire il database, né per quanto riguarda esattamente ciò che cerca o che cosa una semplice interfaccia, e nonostante questo il servizio per qualche tempo ha finito per essere il primo.

Quello che si è verificato per il corpo

Si aspetta che inetto di gestione, boorishness così come l’avidità dei proprietari rapidamente portato alla “Compagni di scuola” ha iniziato a venire giù a cui essi appartengono.). Tuttavia, nel caso di Facebook è un peccato per guadagnare un problema per i progettisti. Solo Facebook è solo uno dei più alto di qualità e di innovazione dei motori, che è inoltre la creazione di. Tuttavia, sono andato in un posto a lato, ma stiamo ancora discutendo il nuovo film di David Fincher. Ha consegnato, come ho già sottolineato, la sceneggiatura di Aaron Sorkin, basata su unico Ben Mezrich. Né la mark Zuckerberg, né alcuno dei suoi partner o di lavoratori Facebook non ha preso alcun componente nella produzione del libro, su una sceneggiatura di un film.